via Tevere 30, 87036 Rende (CS)
+39 333 242 3429
info@rugbyrende.it

AL MAZZUCA IL RENDE TORNA ALLA VITTORIA

Avanziamo Insieme

AL MAZZUCA IL RENDE TORNA ALLA VITTORIA

Il Rugby Rende torna alla vittoria imponendosi in casa contro l’Hydra Rugby Club con il punteggio di 16-8 (1-1).

A quasi cinque mesi di distanza dall’ultimo match fra le mura amiche del Mazzuca, il giovane XV biancorosso ritrova il sorriso e smuove la classifica, supportato dal caloroso tifo del proprio pubblico.

Nonostante la formazione ampiamente rimaneggiata e votata alla sperimentazione per via di defezioni significative in entrambi i reparti, il Rende interpreta bene la gara, facendola subito sua: bucata la linea difensiva campana i biancorossi piazzano l’ovale sulla linea di meta al decimo del primo tempo, gestendo poi il gioco sino alla mezz’ora, quando l’Hydra accorcia le distanze trovando i pali con un piazzato. La seconda frazione di gioco si sviluppa in sostanziale equilibrio, con la meta che porta in vantaggio di un solo punto gli ospiti al 5’, complice l’inferiorità numerica dei biancorossi per il giallo rimediato dal centro Claudio Cozza. Sul parziale di 7-8 sono i calci dell’apertura Simone Cannataro a mettere distanza fra le due compagini, tracciando il cammino verso il finale 16-8. Un risultato che fa morale e poteva essere anche più generoso, senza le imprecisioni e la mancanza di disciplina che hanno caratterizzato l’epilogo.

Jonathan Zambrano

Con gli uomini contati in mischia, a fare la differenza è stata senza dubbio la determinazione del gruppo squadra, insieme all’esperienza e alla versatilità di veterani come Jonathan Zambrano, terza centro sui generis e vero player of the match di questa domenica: «era fondamentale per noi vincere oggi, per scrollarci di dosso tanta negatività accumulata in questi mesi» dichiara al termine dell’incontro «dovevamo rimanere concentrati e prendere le decisioni giuste, non ci siamo sempre riusciti, in alcuni momenti c’è stata confusione in campo e abbiamo anche preso qualche rischio di troppo, ma alla fine il risultato è arrivato e questo ora conta ed è stimolo a fare meglio».

Il prossimo appuntamento con la serie C vedrà nuovamente i biancorossi in casa per la sfida con il Rugby Clan Santa Maria C. V. il 24 aprile; nel frattempo il Club parteciperà all’Open Day nazionale di FIR, il 9 aprile dalle ore 16.30, con una grande festa ovale dedicata alle bambine e ai bambini fra i 5 e 14 anni, durante la quale, fra giochi e sorrisi, presenterà le proprie attività alle famiglie e ai piccoli atleti che interverranno.