via Tevere 30, 87036 Rende (CS)
+39 333 242 3429
info@rugbyrende.it

DISTANZIATI MA A TUTTO RUGBY!

Avanziamo Insieme

DISTANZIATI MA A TUTTO RUGBY!

Campo da Rugby "Tonino Mazzuca"

La Stagione Sportiva 2020-2021 si presenta forse come la più difficile per incertezze e insidie legate al suo svolgimento, ma non scoraggia il Rende della palla ovale, abituato a puntare la meta in ogni circostanza, cercando di trarre vantaggio e insegnamento anche dagli imprevisti, come il Rugby insegna. L’ostica sfida è, dunque, solo un elemento aggiunto per il Rugby Rende, uno stimolo a dare il massimo per portare gioia e sano svago fra i propri tesserati: ecco perché il Club calabrese, tornato in campo già il 31 agosto con tutte le categorie dal minirugby ai seniores (5-42 anni), distanziati e rispettosi delle limitazioni imposte dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, è una delle poche Società del centro-sud in piena attività già dall’ultimo scampolo di estate, con tanti progetti in cantiere e la brama di recuperare il tempo che il lockdown ha sottratto al divertimento. Con questo spirito sono iniziate, con ottima affluenza, le sessioni di allenamento guidate da Coach G. Bacci per Under 16, Under 18 e Seniores, in attesa di scoprire quali saranno gli avversari da dover affrontare nel prossimo campionato in partenza il 15 novembre 2020; alle compagini più giovani, guidate invece dai Tecnici-Educatori G. Grillo, L. Brogno e S. Cannataro, sono dedicati i pomeriggi del campo “Mazzuca” e tutta una serie di manifestazioni ed eventi sportivi, organizzati in collaborazione con CSAIn Calabria e ideati per incitare i ragazzi a condurre una vita più sana e lontana dai rischi della sedentarietà, favorendo al contempo la socializzazione e tutte le espressioni educative del Gioco in senso lato.

Alla luce delle attuali condizioni e fiduciosi in un futuro più roseo, il tandem Rugby Rende-CSAIn Calabria ha già messo in cantiere progetti di ampio respiro, volti a stimolare le realtà attive sul territorio, strizzando l’occhio anche a quelle presenti oltre i confini regionali: il primo appuntamento è fissato per domenica 25 ottobre, presso il campo “Tonino Mazzuca”, quando verrà organizzato l’ormai tradizionale Torneo Città di Rende – “Renato Pezzano”, manifestazione divenuta una sorta di overture di ogni inizio stagione. Il Torneo Ufficiale, giunto alla sua IV edizione, prevede anche quest’anno di coinvolgere il Centro-Sud, proponendo attività rivolte a bambini, ragazzi e adulti di età compresa tra i 6 e i 42 anni, senza distinzione di sesso o esperienza grazie alla variante del Rugby Touch. Infatti, in considerazione delle contingenze, al fine di salvaguardare e tutelare quanto più possibile la salute dei partecipanti, si è scelto di optare per questa disciplina che sostituisce il placcaggio con il semplice tocco portando – da regolamento – il contatto interpersonale in campo quasi a nullo. Tale modalità permette di giocare a ranghi misti, amplificando il divertimento e la spensieratezza, senza tralasciare però il buon agonismo: trattandosi di una manifestazione ufficiale FIR e in virtù della proficua collaborazione con il Consigliere Federale Nazionale responsabile del Rugby Touch, Zeno Zanandrea, il team vincente avrà accesso alla finale nazionale, prevista a fine stagione a Parma o Treviso.