via Tevere 30, 87036 Rende (CS)
+39 333 242 3429
info@rugbyrende.it

GRANDE SUCCESSO PER IL 3° TORNEO “RENATO PEZZANO”

Avanziamo Insieme

GRANDE SUCCESSO PER IL 3° TORNEO “RENATO PEZZANO”

È ancora il rugby giovanile a prendersi la scena del weekend rendese con la riuscitissima Terza Edizione del Torneo Città di Rende – “Renato Pezzano. La manifestazione sportiva, inserita nel novero dei tornei ufficiali nazionali della Federazione Italiana Rugby, ha accolto quasi 200 bambini provenienti dalle diverse province calabresi e dalle regioni limitrofe, rendendo di fatto il campo “Mazzuca” di Rende (CS) un importantissimo polo di sviluppo e promozione del gioco del rugby, nonché il centro nevralgico del movimento ovale calabrese. Nessuno ha voluto mancare all’invito lanciato dal Rugby Rende e così gli impianti sportivi di contrada Marchesino si sono affollati di curiosi e appassionati, rugbisti alla prima esperienza e giovani “veterani”, familiari degli atleti ed esponenti delle varie Istituzioni, tutti calamitati dal clima di festa e dalla magia che esercita questo sport: mentre i piccoli atleti si sfidavano contemporaneamente su tre campi a suon di mete ed emozioni, hanno, infatti, preso parte all’evento l’Amministrazione Comunale della Città di Rende, rappresentata dall’Assessore allo Sport Mario Rausa, il CONI Calabria con il Delegato Coni Point di Cosenza Francesca Stancati e gli enti di promozione sportiva C.S.A.IN Calabria – grazie al cui contributo il Torneo “Renato Pezzano” ha preso forma – e CSI Calabria, i cui emissari sono stati rispettivamente i Presidenti Amedeo Di Tillo e Giorgio Porro. «Abbiamo voluto condividere i nostri valori e il nostro modo di fare sport dando forma ad una bellissima giornata rugby e passione» dichiara il Presidente-Allenatore del Rugby Rende Gianluca Bacci «c’è qualcosa che va al di là dei risultati agonistici: è la gioia dei bambini e i loro abbaglianti sorrisi, l’entusiasmo con cui abbracciano l’ovale e schizzano via, verso una linea di meta che è anche un po’ l’orizzonte del Futuro. Grazie soprattutto alle famiglie per il loro prezioso apporto ed a quanti hanno reso possibile il sontuoso Terzo Tempo finale». Il grande successo di questa terza edizione del torneo biancorosso è un’ulteriore conferma del buon momento vissuto dal Club rendese, il cui volume di tesserati aumenta in virtù dell’instancabile lavoro dei Tecnici sul campo e alla proficua rete di collaborazioni intessuta dalla Dirigenza con gli enti di promozione sportiva attivi sul territorio, vicini alla filosofia rugbistica in quanto uomini di sport e in sintonia con la linea societaria di puntare sulla crescita del settore giovanile. Calato il sipario su questa soddisfacente domenica inizia il countdown per l’esordio in campionato della prima squadra: Cannataro e compagni sfideranno infatti la Zona Orientale Rugby Popolare Salerno domenica 20 ottobre 2019 fra le mura amiche del “Tonino Mazzuca”.